Conflict Minerals: Motor Power Company dice no!
22/06/2015

Conflict Minerals: Motor Power Company dice no!

Motor Power Company ha da tempo iniziato il monitoraggio della propria catena di fornitura, con lo scopo di individuare ed eliminare dai propri prodotti materie prime provenienti dalla Repubblica Democratica del Congo e dai Paesi confinanti, nei quali una serie di conflitti armati solleva grande preoccupazione sulle violazioni dei diritti umani nella estrazione dei minerali, nel loro trattamento e commercio.

 

Tanti fornitori del nostro network stanno dichiarando in modo trasparente e spontaneo di non approvvigionarsi di “conflict minerals”. Motor Power Company continuerà l’indagine in nome della propria attenzione alle tematiche attinenti i diritti umani e continuerà a chiedere ai propri fornitori di completare le dichiarazioni, in modo da avere la più ampia visibilità sulla catena di fornitura.